Matrimonio religioso

Matrimonio religioso
Cos’è?

È considerato tale il matrimonio che si svolge all’interno di un edificio religioso.

In Italia il matrimonio religioso si divide in matrimonio con rito cattolico o in matrimonio con rito acattolico.

Il matrimonio in rito cattolico in Italia richiede la preparazione di vari documenti, oltre alla partecipazione del corso prematrimoniale.

È consigliabile perciò muoversi d’anticipo se si desidera celebrare un matrimonio religioso di rito cattolico, soprattutto per conoscere il calendario dei corsi che la parrocchia della propria città organizza, tenendo presente che i corsi durano circa due mesi. Solitamente si sceglie per il matrimonio il comune dove risiede la futura sposa, ma si possono scegliere delle alternative, come sposarsi presso altra Diocesi. Ciò però richiederà ulteriore documentazione.

Matrimonio religioso
Quale documentazione viene richiesta?

Per prima cosa gli sposi dovranno recarsi dal parroco e richiedere la documentazione:

  • Certificato di battesimo e di cresima degli sposi
  • Certificato di stato libero ecclesiastico (gli sposi non devono essere già sposati).
  • Attestato di frequenza al corso prematrimoniale
  • Pubblicazioni religiose (che verranno affisse nelle parrocchie degli sposi)

Un aiuto per organizzare il tuo matrimonio? Contattaci

Dovranno poi recarsi dall’Ufficiale di Stato Civile per il certificato di avvenute pubblicazioni.

Il prete interrogherà quindi gli sposi per il così detto consenso. Le Pubblicazioni religiose verranno quindi affisse per le due domeniche antecedenti le nozze.

Matrimonio religioso
E per i matrimoni religiosi acatollici?

In questo caso gli sposi dovranno presentare al Comune una richiesta del loro ministro di culto con l’attestazione nomina del Ministero degli Interni, che attesti essere un culto riconosciuto dalla legge italiana.

Matrimonio religioso
E se stranieri?

Per gli stranieri non residenti che desiderino un matrimonio religioso in Chiesa si renderà necessaria ulteriore documentazione che dovrà essere richiesta al parroco.

Se residenti in Italia verranno comunque affisse le pubblicazioni-

Cosa aspetti, richiedi informazioni!