Abito da sposo: come scegliere?

La scelta dell’abito rappresenta un dilemma anche per il futuro sposo. Cosa indossare tight, mezzo tight, abito classico…? Insomma gli interrogativi sono tantissimi

Prima di tutto quando sarà il vostro matrimonio? Se si celebrerà al mattino vi consiglierei tight o mezzo tight che il galateo raccomanda di non indossare se l’evento si celebrerà pomeriggio/sera.
Lo sposo come anche la sposa non deve solo vedere ma anche indossare: un abito definito brutto può diventare il proprio abito dei sogni, una volta indossato.
E che colore scegliere? 
Sono i colori come il blu, il grigio scuro o antracite, o il marrone scuro, gessati o meno, ad essere quelli più utilizzati per un matrimonio di stile. Poi ovviamente esistono anche colori più chiari sino ad arrivare al bianco. Personalmente penso che il bianco non dovrebbe essere utilizzato neppure dallo sposo. Il galateo infatti ci dice che gli invitati non dovrebbero usare il bianco perchè ruberebbero la scena alla sposa, la vera protagonista dell’evento insieme al suo abito. Ebbene penso che la stessa regola valga anche per lo sposo: meglio piuttosto un grigio perla o un colore chiaro ma non bianco….
Magari in un altro post vi descriverò le singole tipologìe di abiti, senza però fare un trattato “scientifico”, ma ora vorrei dare solamente dei consigli dettati un pò dal galateo un pò dalla mia esperienza personale in fatto di matrimoni. Cercare un abito significa per un uomo mettersi in campo, visitare i negozi per tempo..ed intendo almeno 3 mesi prima dell’evento. Si può cercare anche prima ma per un uomo trovare l’abito da sposo giusto è in generale meno problematico che per una donna e non solo perchè l’abito da sposa è il protagonista dell’evento, ma anche perchè si dovranno eseguire una serie di prove ed arraggiamenti successivi per renderlo perfetto per la futura sposa.
Quando si indossa l’abito giusto si dovrebbe quindi procedere alla sua sistemazione per renderlo su misura per lo sposo. Consiglio sempre di provarlo anche poco prima del matrimonio, almeno un mese prima, in modo che si possano valutare e adattare ad eventuali cambiamenti di taglia. Anche per l’abito da sposo vale la stessa regola che per quello femminile: gli abiti dovranno calzare perfettamente. E credetemi (perchè mi è capitato da invitata) è veramente poco elegante da parte degli sposi presentarsi con abiti non adeguatamente arrangiati, piccoli o abbondanti…quindi non sottovalutate questo dettaglio ed affidatevi ad atelier e professionisti validi: meglio spendere qualcosa in più ma essere certi della qualità e della professionalità onde evitare sgradevoli sorprese.

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *